Stripes! - PerGioco.net

Vai ai contenuti

Stripes!

Introduzione
Stripes!
Stripes!
Figura 1
Questo gioco per due giocatori viene ideato da Marino Carpignano nel 2016.
Prima di cominciare a giocare è necessario disegnare su un foglio di carta quadrettata un quadrato di almeno 13 caselle per lato; il numero di caselle per lato deve essere dispari. Al centro si disegna un quadrato di una casella per lato (detto “origine”), come in figura 1.
A turno i giocatori colorano delle Strisce all’interno del quadrato in modo da rispettare le seguenti regole:
a) le Strisce possono essere adiacenti all’origine e ad altre Strisce dello stesso colore, ma solo diagonalmente;
b) le Strisce devono essere larghe una casella; non ci sono invece limitazioni sulla lunghezza, salvo quanto spiegato alle lettere c) ed f);
c) le Strisce possono essere adiacenti diagonalmente solo a Strisce dello stesso colore che abbiano una lunghezza superiore o inferiore di una casella;
d) la prima Striscia disegnata da ciascun giocatore deve essere lunga due caselle ed essere adiacente (diagonalmente) all’origine;
e) le Strisce possono essere adiacenti ortogonalmente a Strisce di diverso colore;
f) non sono ammesse Strisce lunghe un numero non intero di caselle.
Il primo giocatore che non riesce a colorare una nuova Striscia ha perso la partita. L’avversario prosegue e colora quante più strisce gli è possibile. Il punteggio del vincitore è determinato dal numero di caselle che è riuscito a colorare.
In figura 2 il giocatore Azzurro non può colorare una striscia nella zona indicata in giallo perché rispetterebbe la regola c) solo rispetto alla Striscia n. 2 e non anche rispetto alla Striscia n. 10.
Dopo la mossa n. 48 il Rosso non ha più mosse disponibili ed è pertanto dichiarato perdente (vd. figura 3).
L’Azzurro prosegue a disegnare Strisce fino alla mossa n. 54: vince la partita con un punteggio di 68 caselle colorate (vd. figura 4).
Stripes!
Stripes!
Stripes!
Figura 2
Figura 3
Figura 4
Ultimo aggiornamento: 24/04/2019
Torna ai contenuti