Pergioco>Giochi>Giochi di Tavoliere>Fithcheall

     

Fithcheall

  Giochi di Tavoliere su FaceBook

Introduzione

Questo gioco risale a poco prima dell'anno Mille. Il tavoliere qui riprodotto, conservato al museo nazionale di Dublino, stato rinvenuto in Irlanda ed ha una struttura piuttosto simile a quella del Tablut, con un tavoliere di sette case per sette. Il tavoliere ha la casella centrale e le quattro caselle d'angolo evidenziate con segni circolari. Tale caratteristica ricorda il gioco del Tablut con cinque "Konakis" (variante Skoglund). La presenza di due manopole e le dimensioni del manufatto fanno pensare a un gioco per bambini. Non si conoscono altre caratteristiche del gioco (pedine utilizzate, obiettivi, regole e strategie). La presenza di buchi al centro delle case lascia comunque intendere che le pedine fossero infisse nel tavoliere.

Il gioco probabilmente connesso con l'Halatafl, il cui tavoliere a forma di croce sembra ricavato dal tavoliere 7x7 togliendo gli incroci posti negli angoli. 

Il tavoliere del Fithcheall identico a quello della variante scozzese Ard-Ri.

Alcuni autori citano il gioco come Fitchneal o anche come Fidchell.

Sembrerebbe esistere una variante del Fithcheall che prevede l'utilizzo di un dado: tale variante chiamata Brandubh. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una ricostruzione moderna del gioco

Link

ipc.paganearth.com/diaryarticles/history/games.html

alumni.caltech.edu/~leif/games/Hnefetafl/index.html    

Ultimo aggiornamento: 08/12/2008 - Per suggerimenti e contributi: E-mail

Hit Counter