Check Lines - PerGioco.net

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Check Lines

Giochi > Giochi di tavoliere astratti > Dalla A alla Z > C-D > Cha-Col
Giochi di tavoliere astratti:    Legenda    Elenco alfabetico          Autori      
Introduzione e regole
Check Lines
Introduzione
Il gioco viene pubblicato nel 1970. Si tratta di un gioco di allineamento che si sviluppa su un tavoliere composto da 15 linee e 11 fori. Ciascun giocatore dispone di 5 pedine da collocare sul tavoliere nella fase di posizionamento. Nella fase di movimento le pedine possono muovere di uno spazio in una delle intersezioni adiacenti. L'obiettivo è realizzare per primi due file ininterrotte (intersecantesi fra loro) di tre pedine del proprio colore.

    
Check Lines
Check Lines
Check Lines
Figura 1
Figura 2
Come si gioca
Il gioco è composto da un tavoliere con 11 intersezioni, come in figura 1, e da 10 pedine (5 bianche e 5 nere).
Si gioca in due. I giocatori giocano a turno. Ogni giocatore ha una sola mossa per ciascun turno. La posizione iniziale è quella riprodotta in figura 1 (tavoliere vuoto). Inizia indifferentemente uno dei giocatori.
Lo svolgimento del gioco si struttura in due fasi.
Fase di posizionamento
In questa fase ciascun giocatore, a turno, colloca una nuova pedina sul tavoliere, in una intersezione ancora libera. In questa fase non è possibile muovere le pedine già collocate sul tavoliere.
La fase di posizionamento termina una volta collocate tutte e 10 le pedine a disposizione dei giocatori.
Fase di movimento
Conclusa la prima fase, il giocatore di turno deve, a partire dalla sesta mossa, muovere una propria pedina a scelta. Lo spostamento avviene verso un'altra intersezione, purché essa sia libera e collegata a quella di partenza da una linea del tavoliere.
Il movimento è sempre obbligatorio. Se un giocatore non ha alcuna possibilità di muovere, la partita si conclude immediatamente senza vincitori nè vinti.
L'obiettivo del gioco è formare per primi due allineamenti di tre pedine del proprio colore. Per realizzare questo obiettivo è necessario che una delle tre pedine faccia parte di entrambi gli allineamenti.
In figura 2 il Bianco ha realizzato due allineamenti in 9-4-2 e 4-5-8 ed ha vinto la partita.
Inviaci un messaggio!





Ultimo aggiornamento: 13/03/2017
 
Torna ai contenuti | Torna al menu