Iena - PerGioco.net

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Iena

Giochi > Giochi di tavoliere astratti > Dalla A alla Z > I-K > I-J
Giochi di tavoliere astratti:    Legenda    Elenco alfabetico          Autori      
Introduzione e regole
Introduzione
Questo gioco viene praticato dalla tribù araba nomade dei beggara (o baggara), che vive nelle terre piatte a est del Nilo, nel Sudan. Si tratta di una tribù dedita alla pastorizia (il suo nome significa "popolo del bestiame") e all'allevamento di cavalli. Durante la stagione delle piogge la tribù vive nelle praterie, nei periodi di secca si trasferisce invece a sud, lungo il fiume. Il gioco rispecchia alcune caratteristiche tipiche della vita nomade. Il tavoliere è a forma di spirale e richiama quello del Mehen o quello del Sig; lungo la spirale, normalmente tracciata sulla sabbia, vi sono dei buchi, in numero variabile. Ogni buco rappresenta il campo, preparato alla fine di una giornata di cammino. Un buco centrale, più grande, è il pozzo dell'oasi. Il punto di partenza è rappresentato da un altro grande buco, il villaggio. Il percorso sul tabellone è la rappresentazione del lungo viaggio delle madri verso il pozzo per lavare i panni e l'ancor più pericoloso ritorno. Alla fatica del viaggio si aggiungono i doveri dei taba da pagare. Il taba è l'energia che si accumula in previsione degli imprevisti del futuro e la tassa per la preziosa acqua del pozzo. Anche nella corsa della iena il bene più prezioso è l'acqua, tanto è vero che paga più degli altri per abbeverarsi al pozzo e per riprendere le forze che le consentono una corsa sfrenata alla ricerca delle madri che si sono attardate nel rientro al villaggio. Le sorti del viaggio e l'incolumità della madre sono dunque affidati al giocatore che come un figlio devoto deve provvedere a garantirle un viaggio sicuro.
Il gioco è noto anche come Hyena, nome attribuito da RC Bell, oppure come Gioco della Iena a Caccia; il suo nome in arabo è Li'b el Merafib.
Inviaci un messaggio!





Ultimo aggiornamento: 20/06/2017
 
Torna ai contenuti | Torna al menu