Plus 4 - PerGioco.net

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Plus 4

Giochi > Giochi di tavoliere astratti > Dalla A alla Z > P-Q > Pente-Plu
Giochi di tavoliere astratti:    Legenda    Elenco alfabetico          Autori      
Introduzione e regole
Introduzione
Il gioco è uscito in Francia nel 2007. La differenza rispetto al Forza 4, a cui è ispirato, è che le pedine inserite nella parte alta della griglia non scivolano verso il basso, finchè non vengono spinte da altre pedine giocate nella stessa colonna. Vince chi riesce a creare un allineamento di almeno quattro pedine del proprio colore in senso orizzontale, verticale o diagonale.


Figura 1
Figura 2
Figura 3
Figura 4
Figura 5
Come si gioca
Il gioco è composto da:
- un tavoliere rettangolare di 16 caselle. Normalmente si gioca utilizzando un tavoliere verticale, formato da una griglia, in cui si inseriscono dall'alto le pedine. Ciononostante Plus 4 è comunque giocabile anche su un tavoliere orizzontale, tenendo comunque presente che le pedine inserite in alto non scivolano verso il basso ma rimangono nella prima riga;
- 16 pedine di due colori diversi (8 per colore).
Si gioca in due. I giocatori giocano a turno. Ogni giocatore ha una sola mossa per ciascun turno.
La posizione iniziale è quella riprodotta in figura 1 (tavoliere vuoto).
Inizia indifferentemente uno dei due giocatori.
La mossa consiste nell'inserire una pedina nella griglia dall'alto, scegliendo una delle quattro colonne disponibili. La pedina non scivola verso il basso, ma rimane nella sua posizione nella prima riga in alto. E' possibile inserire la pedina in una colonna qualsiasi, sia libera che occupata da altre pedine; se la colonna è già occupata da altre pedine, tutte le pedine vengono spinte di una casella verso il basso. Se la colonna è completamente occupata (vi sono già quattro pedine), l'inserimento di una nuova pedina provoca la fuoriuscita dalla griglia dell'ultima pedina in basso.
Esempio: in figura 2 è riprodotta la posizione sul tavoliere dopo le prime mosse del Rosso e del Blu in b ed in c; il Rosso muove ora in c: la nuova posizione è riprodotta in figura 3.
In figura 4 vediamo un'altra posizione; il Rosso muove in c, facendo scivolare fuori dalla griglia la pedina blu in che si trova in c4: la nuova posizione è riprodotta in figura 5.
L'obiettivo del gioco è quello di creare per primi una fila ininterrotta di quattro pedine del proprio colore; questo allineamento può essere orizzontale, verticale o diagonale, e non può essere lungo un percorso spezzato.
Quando un giocatore realizza la fila di almeno quattro pedine la partita ha termine anche se rimangono ancora altre pedine a disposizione dei giocatori.
Può capitare che, una volta giocate tutte le 16 pedine, nessun giocatore sia riuscito a realizzare l'allineamento richiesto; in questo caso la partita è pari e non ci sono quindi vincitori.
           
Trascrizione delle partite
Per trascrivere una partita è sufficiente indicare per ogni mossa la colonna in cui viene posizionata la pedina. Le colonne sono contrassegnate da una lettera (dalla a alla d).
Esempio di trascrizione di una partita: 1. c, d; 2. a, c; 3. d, ...

Varianti
Variante Continua
Ciascun giocatore ha a disposizione un'ulteriore pedina di un colore leggermente diverso (ad esempio, più chiaro): questa pedina è detta "bonus". La pedina bonus può essere giocata in qualsiasi momento, come le altre. In questa variante la partita non termina dopo il primo allineamento, ma continua fino al raggiungimento di un numero prefissato di punti (ad esempio 11). Un allineamento semplice vale un punto, un allineamento che contiene una pedina bonus (sempre che non sia stata giocata per ultima) vale due punti.
Variante a Manche
Anche in questa variante si utilizzano le pedine bonus. Quando viene creato il primo allineamento vengono assegnati i punti (come nella Variante Continua), si svuota la griglia ed ha così termine la manche. La partita prosegue con manche successive fino al raggiungimento, da parte di uno dei due giocatori, di un numero prefissato di punti (ad esempio 11).
Inviaci un messaggio!





Ultimo aggiornamento: 24/07/2017
 
Torna ai contenuti | Torna al menu