Shogi - PerGioco.net

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Shogi

Giochi > Giochi di tavoliere astratti > Dalla A alla Z > R-S > Shi-Spa
Giochi di tavoliere astratti:    Legenda    Elenco alfabetico          Autori      
Introduzione e regole
Introduzione
Lo Shogi, detto anche Scacchi Giapponesi, è un gioco originario del Giappone. Si tratta di un gioco derivato dall'indiano Chaturanga, passato in Cina dove ha fatto nascere varianti locali, poi giunte in Giappone attorno all'VIII secolo. Si gioca su un tavoliere, detto shogiban, composto da una griglia quadrata di 9 caselle per lato. Ogni giocatore dispone di 20 pezzi: 1 Re (in inglese King; in giapponese gyokusho - Re Nero - e osho o ou - Re Bianco); 2 Generali Oro (in inglese Gold General o semplicemente Gold: in giapponese kin, oppure kinsho); 2 Generali Argento (in inglese Silver General, o semplicemente Silver; in giapponese gin, oppure ginsho); 2 Cavalli (in inglese Knight; in giapponese kei o keima); 2 Lance (in inglese Lance; in giapponese kyo o kyosha); 1 Alfiere (in inglese Bishop; in giapponese kaku o kakugyo); 1 Torre (in inglese Rook; in giapponese hi o hisha); 9 Pedoni (in inglese Pawn; in giapponese fu o fuhyo). I giocatori sono convenzionalmente chiamati Bianco e Nero (in giapponese gote e sente), anche se i pezzi non sono distinti per colore. Il Re Bianco, detto anche "signor generale" è considerato il regnante mentre il Re Nero, detto "generale di giada" è considerato lo sfidante al trono.
Il gioco ha numerosissime varianti.
Inviaci un messaggio!





Ultimo aggiornamento: 27/04/2017
 
Torna ai contenuti | Torna al menu