Throw-Board - PerGioco.net

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Throw-Board

Giochi > Giochi di tavoliere astratti > Dalla A alla Z > T-Z > Tau-Tou
Giochi di tavoliere astratti:    Legenda    Elenco alfabetico          Autori      
Introduzione
Throwboard
Introduzione
Questo gioco gallese risale a poco prima dell'anno Mille ed è sicuramente imparentato con lo Hnefatafl, il Fithcheall ed il Tablut (o con la sua variante gallese, il Gwyddbywll). Il gioco è noto anche come Tawlbwrdd e come Tawlbyund. Una prima ricostruzione delle regole la si ritrova in un manoscritto risalente al 1587, attribuibile a Robert ap Ifan, oggi conservato alla Welsh National Library. In tale manoscritto, tuttavia, non si fa riferimento a un elemento molto importante, e precisamente alla parola "tawl". Tawl, infatti, non sarebbe altro che la versione arcaica della parola throw, "lanciare". Questo lascerebbe intendere la presenza nella versione originaria del gioco, di qualcosa da lanciare, probabilmente un dado. Tale elemento sembrerebbe differenziare il Throw-board dagli altri giochi derivanti dallo Hnefatafl, anche se, probabilmente, altri giochi prevedono varianti con il dado: il Fithcheall, ad esempio, avrebbe una variante con la presenza del dado, chiamata Brandubh.  
Alcuni autori hanno ipotizzato un particolare meccanismo di gioco che avesse al suo interno una precisa componente di aleatorietà.  
In alcuni tavolieri di questo gioco le caselle sono organizzate in linee alternate di colore chiaro e scuro. Secondo alcuni autori questo potrebbe avere attinenza con la presenza del dado nel meccanismo di gioco; per altri, invece, tale circostanza non sarebbe altro che un accorgimento grafico.
Nel 1997 esce (The) Celtic Game, edito da Oxford Games Ltd., che si ispira al Throw-board, nella versione classica (con l'uso del dado).

Inviaci un messaggio!





Ultimo aggiornamento: 25/04/2017
 
Torna ai contenuti | Torna al menu