Mulino - PerGioco.net

Vai ai contenuti

Mulino

Giochi > Giochi di tavoliere astratti > L-M > Med-Mut > Mulino

Guarda anche:

Mulino 6 Pedine
Figura 4
Mulino 12 Pedine
Figura 6
Varianti
Variante 6 Pedine
Questa variante, piuttosto diffusa in Italia, in Francia, ed in Inghilterra nel Medioevo, ma praticamente scomparsa agli inizi del ‘600, si gioca su un tavoliere di sole 16 intersezioni poste su due soli quadrati concentrici (vd. figura 4). Ciascun giocatore dispone di sole 6 pedine.
Mulino 5 Pedine
Questa variante si gioca sul tavoliere caratterizzato da due quadrati concentrici e 16 intersezioni (vd. figura 4). Ciascun giocatore dispone di 5 pedine.
Mulino 7 pedine
Questa variante si gioca sul tavoliere caratterizzato da due quadrati concentrici e 16 intersezioni (vd. figura 5). A volte si trova una croce incisa nella parte centrale. Ciascun giocatore dispone di 7 pedine.
Mulino 12 Pedine
Questa variante si gioca sul tavoliere classico, ma con l’aggiunta delle diagonali (vd. figura 6). Ciascun giocatore dispone di ben 12 pedine: ne consegue che se non vengono realizzati Mulini nella fase di posizionamento tutte le 24 intersezioni vengono occupate dalle pedine e la partita si conclude con un pareggio. Questo stesso tavoliere viene utilizzato per la variante sudafricana, detta Morabaraba.
Mulino 11 Pedine
Questa variante si gioca sul tavoliere della variante 12 Pedine (vd. figura 6); ciascun giocatore dispone di 11 pedine: ciò evita che la partita abbia termine prima che inizi la fase di movimento.
Mulino 7 Pedine
Figura 5
Mulino 4 Quadrati
Figura 7
Mulino Pentagonale
Figura 8
Mulino Esagonale
Figura 9
Mulino Pentagonale Pro
Figura 10
Mulino a Croce
Figura 11
Mulino a croce
Figura 12
Mulino di Lasker
Questa variante, nota anche come Mulino 10 Pedine e ideata dal campione si scacchi Emanuel Lasker (1868-1941), si gioca sul classico tavoliere a tre quadrati concentrici e 24 intersezioni (vd. figura 1). Ciascun giocatore dispone di 10 pedine ed il movimento è possibile anche nella prima fase di gioco.
Mulino 4 Quadrati
Questa variante del Mulino 6 Pedine si è diffusa nel XX secolo ed utilizza un insolito tavoliere caratterizzato da quattro quadrati concentrici (vd. figura 7). Ciascun giocatore dispone di 6 pedine.
Mulino Pentagonale
Questa variante prevede l’utilizzo di un tavoliere pentagonale con 30 intersezioni (11 pedine per ciascun giocatore), come in figura 8.
Mulino Esagonale
Questa variante prevede l’utilizzo di un tavoliere esagonale con 36 intersezioni (13 pedine per ciascun giocatore), come in figura 9.
Mulino Pentagonale Pro
Questa variante prevede l’utilizzo di un tavoliere pentagonale caratterizzato da 5 pentagoni concentrici e 30 intersezioni (vd. figura 10). Al gioco possono partecipare da 2 a 5 giocatori. Quando i giocatori sono almeno tre è necessario accordarsi preventivamente sull'esito della cattura: è possibile prevedere, ad esempio, la cattura di una pedina al giocatore che ne possiede in maggior numero, oppure a ciascun giocatore, oppure al giocatore che ha appena terminato il proprio turno.
Mulino a Croce A
Questa variante prevede l’utilizzo di un tavoliere a forma di croce con 33 intersezioni (vd. figura 11). Ciascun giocatore dispone di 12 pedine. Esiste anche una versione per quattro giocatori con 6 pedine a disposizione di ciascun giocatore.
Mulino a Croce B
In questa variante, che prevede l’utilizzo di un tavoliere a forma di croce con 33 intersezioni (vd. figura 11) e 12 pedine a testa, i Mulini possono essere realizzati solo all'interno delle aree colorate (vd. figura 12): non è pertanto possibile realizzare un Mulino a cavallo di aree colorate diverse (non è per esempio possibile realizzare un Mulino in b4-c4-d4).
Le regole del gioco in pdf
Ultimo aggiornamento: 26/05/2024
© Marino Carpignano 2002-2024
Torna ai contenuti